Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Portale Istituzionale - Comune di Poggiomarino (Na)

Oggi è domenica 05 aprile 2020
accessible.gif Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size
Tu sei qui: Home
Ordinanza Ministero della salute
immagineData pubblicazione: 21/03/2020

Data scadenza: 25/03/2020

Settore proponente: Regione Campania

Oggetto: Ordinanza del Ministero della salute

Il Mistro della Salute
Visto il DPCM 9 marzo 2020, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale, che, all’art.1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale), comma 1, preso atto dell’aggravarsi della situazione a livello nazionale e regionale dispone che “ 1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all'intero territorio nazionale"
emana la seguente
ORDINANZA
    1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sono adottate, sull’intero territorio nazionale, le ulteriori seguenti misure:
    a) è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;
    b) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
    c) sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all'interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;
    d) nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

Il Mistro della Salute
SPERANZA
Leggi tutto...
 
Ordinanza Regione Campania n.19 del 20/03/2020
immagineData pubblicazione: 20/03/2020

Data scadenza: --

Settore proponente: Regione Campania

Oggetto: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019- . Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dell'art.50 del TUEL. -

Il Presidente delle Regione Campania
il DPCM 9 marzo 2020, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale, che, all’art.1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale), comma 1, preso atto dell’aggravarsi della situazione a livello nazionale e regionale dispone che “ 1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all'intero territorio nazionale"
emana la seguente
ORDINANZA
    1. Si richiamano le Amministrazioni Pubbliche, gli enti dalle stesse vigilati e le società a controllo pubblico del territorio regionale, alla stretta osservanza delle disposizioni di cui alla direttiva del Ministro per la Funzione pubblica n.2/2020, del DPCM 11 marzo 2020 e dell’art.87 decreto legge 17 marzo 2020, n.18, al fine di limitare la presenza del personale e dell’utenza negli uffici - salvo che per i servizi necessari a fronteggiare 1’ emergenza ed i servizi pubblici essenziali- ai soli casi in cui la presenza fisica sia strettamente indispensabile per lo svolgimento delle attività individuate come urgenti e indifferibili ai sensi della citata disciplina statale, ove non risulti possibile l’erogazione della prestazione in modalità telematica e comunque previa specifica prenotazione degli eventuali utenti, al fine del rispetto delle misure di sicurezza vigenti.
    2. Su tutto il territorio regionale, fino al 3 aprile 2020:
    2.1. è sospesa l’attività dei cantieri edili su committenza privata, fatti salvi gli interventi urgenti strettamente necessari a garantire la sicurezza o la funzionalità degli immobili e in ogni caso con obbligo di adozione dei dispositivi di protezione individuale da parte del personale impiegato e delle ulteriori misure precauzionali previste dalla disciplina vigente. I responsabili provvedono alla messa in sicurezza e alla chiusura temporanea del cantiere non oltre 5 giorni dalla data della presente ordinanza;
    2.2.per i lavori a committenza pubblica, fatti salvi l’avvio e la prosecuzione di quelli concernenti le reti di pubblica utilità e l’edilizia sanitaria nonché degli interventi volti ad assicurare la messa in sicurezza e la funzionalità degli immobili, le stazioni appaltanti valutano la differibilità delle singole lavorazioni o interventi in corso ovvero programmati. Per le lavorazioni indifferibili, è fatto comunque salvo l’obbligo di adozione dei dispositivi di protezione individuale e delle ulteriori misure precauzionali previste dalla disciplina vigente. Per le lavorazioni differibili, sono disposti la messa in sicurezza e la chiusura temporanea del cantiere, da concludersi non oltre 5 giorni dalla data della presente ordinanza.
Il Presidente della Regione Campania
DEL LUCA
Leggi tutto...
 
Modulo autocertificazione aggiornato per gli spostamenti delle persone
immagineData pubblicazione: 17/03/2020

Data scadenza: ---

Settore proponente: Comune di Poggiomarino

Oggetto: Modulo di autocertificazione aggiornato per gli spostamenti sul territorio nazionale

Si riporta di seguito modulo aggiornato per le autocertificazione per gli spostamenti sul territorio nazionale.

Il Comune di Poggiomarino


Leggi tutto...
 
Calendario sanificazione
immagineData pubblicazione: 17/03/2020

Data scadenza: ---

Settore proponente: Comune di Poggiomarino

Oggetto: Calendario Sanificazione del territorio comunale

Si riporta di seguito il calendario della sanificazione delle strade.



Il Comune di Poggiomarino


Leggi tutto...
 
Settore III - Bando per all’assegnazione in concessione di un’area pubblica -Sospensione dei ter
immagineData pubblicazione: 17/03/2020

Data scadenza: --

Settore proponente: Settore III: Manutenzione Scolastica e Matrimonio

Oggetto: Bando per all’assegnazione in concessione di un’area pubblica -Sospensione dei termini

Con riferimento al bando in oggetto indicato indetto con D.D. N° 807 del 31/12/2019, visto la scadenza prevista per il prossimo 20/03/2020 ore 12:00, considerato che a seguito dell'emergenza in atto (Covid 19) e delle misure restrittive imposte dai vari DPCM e Ordinanze Regionali, alcuni operatori hanno manifestato l'impossibilità di effettuare alcune attività (come ad esempio i necessari sopralluoghi finalizzati all'istallazione della struttura del chiosco), con la presente si dispone la sospensione immediata dei termini di consegna, precisando che la nuova data verrà fissata dopo la fine del periodo di emergenza


Il Responsabile del Settore III
ing. Aniello ANNUNZIATA
Leggi tutto...
 
Smaltimento dei rifiuti prodotti presso il domicilio del paziente per emergenza COVID-19
immagineData pubblicazione: 14/03/2020

Data scadenza: ---

Settore proponente: ASL Napoli 3 SUD

Oggetto: Smaltimento dei rifiuti prodotti presso il domicilio del paziente per emergenza COVID-19

Si riporta di seguito nota dell'ASL per il corretto smaltimento dei rifiuti domestici prodotti da persone positiva al COVI-19, che sono in quarantena obbligatoria.

Il Comune di Poggiomarino


Leggi tutto...
 
Ordinanza Regione Campania n.16 del 13/03/2020 - Sospensione servizi sanitari di riabilitazione a me
immagineData pubblicazione: 13/03/2020

Data scadenza: 03/04/2020

Settore proponente: Regione Campania

Oggetto: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019- . Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dell'art.50 del TUEL. - Ordinanza Regione Campania n.16 del 13/03/2020 - Sospensione servizi sanitari di riabilitazione a meno dei casi indifferibili e urgenti per i quali non è possobile l'interruzione.

Il Presidente delle Regione Campania
il DPCM 9 marzo 2020, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale, che, all’art.1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale), comma 1, preso atto dell’aggravarsi della situazione a livello nazionale e regionale dispone che “ 1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all'intero territorio nazionale"
emana la seguente
ORDINANZA
    1. Con decorrenza immediata e fino al 3 aprile sono sospese su tutto il territorio regionale le attività sanitarie e assistenziali di tutti i servizi sanitari e sociosanitari territoriali semiresidenziali pubblici e privati (Riabilitazione estensiva, Centri Diurni per anziani e per disabili non autosufficienti, pazienti psichiatrici minori e adulti) nonché tutti i servizi sociali a regime diurno attivati dagli ambiti sociali.
    2. Sono altresì sospesi tutti i servizi ambulatoriali e domiciliari di riabilitazione estensiva (cd. ex. art. 26) e di specialistica (cd. ex. art. 44), fatte salve quelle urgenti e indifferibili, di cui al successivo comma 3.
    3. I Direttori Sanitari o Tecnici dei servizi sanitari e sociosanitari di cui al comma 2 segnalano tempestivamente al Distretto Sanitario di residenza del paziente eventuali pazienti per i quali sia assolutamente necessario non interrompere il progetto riabilitativo. Per tali pazienti è assicurata la prosecuzione del trattamento.
    4. I Direttori Sanitari o Tecnici dei servizi sanitari e sociosanitari di cui al comma 2 individuano eventuali casi per i quali, acquisita la formale adesione del paziente o di suo rappresentante legale, proporre al distretto sanitario di appartenenza la assoluta e improrogabile necessità di riprendere i trattamenti dopo il 3 aprile, qualora dovesse essere prorogato lo stato di emergenza sanitaria, e ne indicano la modalità più idonea di trattamento, anche valutando forme di trattamento domiciliare, laddove possibile; i servizi Distrettuali valutano i casi proposti, anche riformulando i progetti individuali qualora opportuno, e autorizzano i soli programmi riabilitativi per i quali sia riscontrata assoluta e improrogabile necessità di riprendere dopo il 3 aprile 2020.
    5. La scadenza di tutti i progetti riabilitativi in corso di validità alla data dell’ordinanza n. 8 dell’8/3/2020 è differita al 30 maggio 2020 qualora vengano a scadenza prima di tale data.
    6. Le Aziende Sanitarie Locali rafforzano l’ordinaria organizzazione dei servizi di cure domiciliari, al fine di garantire assistenza e prestazioni sanitarie e sociosanitarie indifferibili a domicilio a soggetti disabili, nonché anziani e adulti non autosufficienti, che non possono frequentare i servizi sanitari e sociosanitari per effetto delle misure di cui al comma 1.
Il Presidente della Regione Campania
DEL LUCA
Leggi tutto...
 
Ordinanza Regione Campania n.15 del 13/03/2020 - Obbligo di rimanere in casa a meno di comprovate es
immagineData pubblicazione: 13/03/2020

Data scadenza: 25/03/2020

Settore proponente: Regione Campania

Oggetto: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019- . Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dell'art.50 del TUEL. - Obbligo di rimanere in casa a meno di comprovate esigenze

Il Presidente delle Regione Campania
il DPCM 9 marzo 2020, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale, che, all’art.1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale), comma 1, preso atto dell’aggravarsi della situazione a livello nazionale e regionale dispone che “ 1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all'intero territorio nazionale"
emana la seguente
ORDINANZA
    1. Con decorrenza immediata e fino al 25 marzo 2020, su tutto il territorio regionale è fatto obbligo a tutti i cittadini di rimanere nelle proprie abitazioni. Sono consentiti esclusivamente spostamenti temporanei ed individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute.
    2. Ai sensi della presente ordinanza, sono considerate situazioni di necessità quelle correlate ad esigenze primarie delle persone, per il tempo strettamente indispensabile, e degli animali d’affezione, per il tempo strettamente indispensabile e comunque in aree contigue alla propria residenza, domicilio o dimora.
    3. E’ consentita la presenza di un accompagnatore esclusivamente nei seguenti casi:
    • nel caso di spostamento per motivi di salute, ove lo stato di salute del paziente ne imponga la necessità;
    • nel caso di spostamento per motivi di lavoro, purché si tratti di persone appartenenti allo stesso nucleo familiare e in relazione al tragitto da/per il luogo di lavoro di uno di essi.
Il Presidente delle Regione Campania
DEL LUCA
Leggi tutto...
 
Apertura uffici comunali siti in piazza De Marinis lunedì 16/03/2020
immagineData pubblicazione: 13/03/2020

Data scadenza: 16/03/2020

Settore proponente: Comune di Poggiomarino

Oggetto: Apertura uffici comunali siti in piazza De Marinis per luned' 16 marzo 2020


Si comunica che nel prossimo fine settimana, verrà effettuata la igienizzazione degli UFFICI COMUNALI alla sede di Piazza De Marinis e di Via XXV Aprile.
Pertanto, al fine di completare le operazioni di pulizia IL GIORNO LUNEDÌ 16 MARZO PER LA SOLA SEDE DI PIAZZA DE MARINIS VERRÀ OSSERVATO IL SEGUENTE ORARIO D'UFFICIO: dalle ore 10:00 alle ore 14:00
Il Centro Polivalente, osserverà il normale orario dalle 8:00 alle 14:00, fermo restando che per questo periodo, per fronteggiare l'emergenza del corona virus, rimarranno attivi soltanto i servizi comunali ritenuti essenziali ed indispensabili per i cittadini.

Il Datore di Lavoro
Ing. Aniello ANNUNZIATA
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 39 - 57 di 1993

Versioni accessibili

Area riservata






Statistiche

Visitatori: 109270915

Traduci questa pagina

WebMail

Chi e' online

Abbiamo 8 visitatori online
Sito Istituzionale del Comune di Poggiomarino - A cura e direzione dell'Ufficio C.E.D. con il supporto tecnico dell'Alphasoft.
Portale costantemente aggiornato diversamente da altri siti presenti in rete la cui frequenza di aggiornamento non è nota.
link






Ossari

Calcolo IMU

Calcolo TASI

Sito Longola

PEC - Posta Elettronica Certificata



Fattura Elettronica



Logo Bussola Trasparenza

Premio Perla PA

Trasparenza Valutazione e Merito

Amministrazione Aperta

Rubrica

Albo Pretorio

Indice Pa

SUAP

Isola Ecologica

immagine

Interoperabilità PA

Poggiomarino WiFi



Autorizzazione Paesaggistica